item6
item6

A cura del Coordinamento FLP-Interno

item6
item6 FrecciaPDF item6
item6

Servizio militare di leva e attribuzioni di maggiorazioni connesse ad un determinato status del dipendente.

Immaginedisfondoviminale03

Con circolare n. 14 del 6 dicembre 2017, l’Amministrazione ha fornito alcune indicazioni in merito ad adempimenti in materia pensionistica che sono risultati non conformi alle disposizioni impartite dal!'INPS nel tempo.

SERVIZIO MILITARE DI LEVA

Con circolare n. 138 del 28.7.2016 sono state fomite dall'Istituto Previdenziale le nuove istruzioni per la presentazione telematica direttamente dall'interessato, tramite web, delle domande di riconoscimento del servizio militare a decorrere da agosto 2016.

Pertanto tutti i dipendenti dovranno presentare istanza online al fine di far alimentare la propria posizione assicurativa (Cassa Pensionistica CTPS) dal distretto militare, accedendo al sito internet dell'Istituto tramite PIN "dispositivo" di autenticazione.

ATTRIBUZIONI DI MAGGIORAZIONI CONNESSE AD UN DETERMINATO STATUS DEL DIPENDENTE

Poiché le maggiorazioni spettanti in relazione allo stato soggettivo del dipendente, non si configurano come un accreditamento di contributi sulla posizione assicurativa ma determinano una maggiorazione rilevante solo all'atto della liquidazione del trattamento pensionistico, le stesse dovranno essere dichiarate dal dipendente in sede di cessazione, precisamente ali' atto della compilazione della domanda di pensione telematica, allegando all'istanza il documento attestante il diritto alla maggiorazione (certificato di invalidità, servizio in presenza di amianto, lavoratore privo della vista).

Pertanto il computo dei servizi prestati dal dipendente verrà determinato da parte dell’Area VI di questa Direzione Centrale, non tenendo conto delle citate maggiorazioni. Tuttavia, il personale che ha comunicato di essere in possesso di tali requisiti sarà informato della sussistenza del beneficio e del periodo utile a pensione che matura.

Viceversa le maggiorazioni di servizio, cioè quelle attribuzioni in relazione all’attività lavorativa svolta (es. beneficio di cui alla Legge 284/77) dovranno essere indicate in sede di denuncia contributiva dal datore di lavoro, in modo da alimentare correttamente la posizione dell'iscritto durante la vita lavorativa.

Sono stati invitati gli uffici in indirizzo a voler curare la massima diffusione della circolare in questione al personale dell'Amministrazione Civile dell'Interno.

La circolare e le circolari INPS che disciplinano le materie in argomento, cui si è fatto rinvio per maggiori dettagli, sono rinvenibili presso l'indirizzo http://intrapersciv.interno.it, nello spazio dedicato INFOPENSIONI.

12@16-12-12 - Volantino lo sai che - Renzi è rimasto senza stipendio